Call Us +39 011 55.84.111

Daniele D'Antonio

Daniele D'Antonio

Avvocato con specifica esperienza in diritto civile, commerciale e assicurativo in materia di contratti e contenzioso; dottorando di ricerca in diritto commerciale presso l'Università degli Studi di Napoli "Suor Orsola Benincasa".

Profilo: http://www.replegal.it/it/professionisti/cerca-i-professionisti/604-daniele-d-antonio

Recupero crediti e patrimonio incapiente: quale tutela se il debitore cede i suoi beni a un acquirente che poi fallisce?

Nel corso dei rapporti commerciali, soggetti privati, imprenditori o società che attraversano condizioni di temporanea difficoltà potrebbero decidere di trasferire i propri beni per procurarsi nuova liquidità.

Tale scenario, già ricorrente, sembra destinato a verificarsi sempre più spesso a causa dell’impatto della pandemia da Covid-19 sull’economia mondiale e della crisi di liquidità globale.

Le alienazioni di beni, però, rischiano di provocare una diminuzione del patrimonio dell’alienante, con potenziale pregiudizio alle ragioni dei suoi creditori. Non è raro, infatti, che una volta venduta la casa di proprietà o ceduti i beni aziendali del debitore, la possibilità di effettivo realizzo dei crediti si riduca drasticamente.

Clausole vessatorie e consumatori: è sufficiente la doppia sottoscrizione per la validità?

Nei rapporti tra consumatori e imprese, le condizioni del contratto sono spesso predisposte dall’imprenditore in base alle proprie esigenze operative ed accettate in blocco dal consumatore. E’ quanto accade, in genere, per la clientela di banche, finanziarie o compagnie assicurative, ma anche nei settori automotive, shipping o aviation.

Per questa ragione, occorre prestare molta attenzione al rispetto della normativa di settore sulla vessatorietà delle clausole, elaborata a protezione del consumatore ed attuata in Italia dal Codice del Consumo (d.lgs. n. 206/2005). In particolare, è opinione condivisa tra le imprese che l’approvazione specifica (o doppia sottoscrizione) delle clausole più sbilanciate sia sufficiente ad evitarne l’attaccabilità in giudizio da parte dei consumatori.

Ma è davvero così?

Torino
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milano
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Roma
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy

Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bologna
R&P Legal
Via D’Azeglio, 19
40123, Bologna - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy