Call Us +39 011 55.84.111

Anna Masutti

Anna Masutti

Anna Masutti assiste clienti italiani e stranieri in materia di diritto aeronautico, diritto dei trasporti e diritto assicurativo. Tra i clienti si annoverano vettori, operatori aerei e aeroportuali e alcune tra le principali compagnie assicurative italiane ed estere. 

Profilo: https://www.replegal.it/it/cerca-i-professionisti/594-anna-masutti

Le misure sul trasporto aereo passeggeri introdotte dal Decreto Rilancio

di Anna Masutti e Francesco Mascolo

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale della Legge n. 77/2020 sono divenute definitive le misure introdotte nel settore del trasporto aereo dagli artt. 198, 202 e 203 del Decreto Legge n. 34 del 19 maggio 2020 (c.d. Decreto Rilancio).

Nel dettaglio, l’art. 198 prevede l’istituzione di un Fondo di 130 milioni di euro in favore delle compagnie nazionali, titolari di licenza per il trasporto aereo passeggeri rilasciata dall’ENAC, che impiegano aeromobili con una capacità superiore a 19 posti.

Il Fondo è dedicato ai vettori aerei con sede in Italia, con conseguente esclusione di tutte le compagnie estere che operano sul territorio nazionale.

Le linee guida della Commissione europea sui finanziamenti statali alle rotte aeree essenziali durante il COVID-19

1. La grave crisi del trasporto aereo

Il trasporto aereo è tra i settori che sta sopportando le maggiori ripercussioni economiche dovute all’epidemia di COVID-19.  Le restrizioni temporanee ai servizi aerei hanno portato a una riduzione dei voli in Europa di oltre l'80% rispetto allo stesso periodo del 2019 e gli aeroporti stanno subendo una riduzione delle operazioni del 75%. Considerato che il 50% del trasporto aereo di merci avviene all’interno degli aeromobili adibiti al trasporto passeggeri, anche questo traffico sta subendo una drastica riduzione.

La responsabilità del vettore aereo (anche da Covid-19?) alla luce della più recente giurisprudenza comunitaria

di prof. Anna Masutti e Francesco Mascolo

Con la recente sentenza C-532/18, la Corte di Giustizia dell’Unione europea ha fatto chiarezza sulla nozione di «incidente» di cui all’art. 17, paragrafo 1, della Convenzione di Montreal.

Questa norma disciplina la responsabilità del vettore aereo per la morte del passeggero o per le lesioni personali dallo stesso patite a causa di incidenti occorsi durante il volo, che inizia con le operazioni di imbarco e termina al cessare di quelle di sbarco.

La sentenza si colloca nell’ambito di una controversia in cui una passeggera minorenne - legalmente rappresentata dal padre - chiedeva di essere risarcita da una compagnia aerea per il danno patito durante il volo da Maiorca (Spagna) a Vienna (Austria). Nel corso del viaggio un bicchiere di caffè bollente, ordinato dal padre e dallo stesso posto sul tavolino pieghevole di fronte a sé, si sarebbe rovesciato sul corpo della bambina, provocandole delle ustioni di secondo grado.

Torino
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milano
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Roma
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy

Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bologna
R&P Legal
Via D’Azeglio, 19
40123, Bologna - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy