Call Us +39 011 55.84.111

Comuni e Fisco fanno squadra

  • 30 October 2016 |
  • Pubblicato in Tax

Come stabilito dal D.L. n. 193/2016, i comuni, entro i sei mesi successivi alla richiesta di iscrizione nell'anagrafe degli italiani residenti all'estero (AIRE), dovranno inviare all’Agenzia delle entrate i dati dei richiedenti al fine della formazione di liste selettive per i controlli relativi ad attività finanziarie e investimenti patrimoniali esteri non dichiarati.  

L’invio dei dati all'Agenzia delle entrate dovrà riguardare anche le persone fisiche che hanno chiesto l'iscrizione nell'anagrafe degli italiani residenti all'estero a decorrere dal 1° gennaio 2010 e ai fini della formazione delle liste selettive si terrà conto della mancata adesione alla procedura di Voluntary Disclosure.

Link alla fonte

Leggi tutto...

Voluntary Disclosure 2.0: “riapertura” dei termini o nuova procedura?

  • 29 October 2016 |
  • Pubblicato in Tax

Riedizione della voluntary disclosure nel D.L. collegato alla Legge di bilancio 2017. L’istanza va presentata entro il 31.7.2017 per sanare le irregolarità commesse fino al 30.9.2016; non potrà accedere chi ha già aderito alla prima voluntary. Confermato l’impianto precedente, anche sotto il profilo penale, ma con rilevanti novità: la prima, il contribuente dovrà autoliquidare il quantum dovuto, con versamento (rateizzabile) entro il 30.9.2017. L’Agenzia potrà richiedere le somme in difetto con maggiorazioni, così incrementando la discrezionalità in capo al Fisco. La seconda: reclusione da 1 anno e 6 mesi a 6 anni per chi utilizza fraudolentemente la voluntary per far emergere disponibilità derivanti da reati diversi da quelli fiscali coperti dallo scudo penale.                                        

Luca Nisco

Valeria Valentini

 

Link alla fonte 

Leggi tutto...

Autoriciclaggio e 231

La legge 186 sulla voluntary disclosure ha introdotto il nuovo reato di autoriciclaggio che obbliga anche all'aggiornamento dei modelli organizzativi 231. Piero Magri, del dipartimento penale di R&P Legal, ha affrontato il tema in due contributi apparsi su Italia Oggi lunedi 9 marzo, nei quali si evidenziano le prime problematiche applicative del nuovo reato con particolare riferimento ai collegamenti tra reati tributari e autoriciclaggio e alle iniziative che gli enti dovranno assumere per non ritrovarsi indagate per questo reato.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Torino
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milano
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Roma
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy
Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy