Call Us +39 011 55.84.111

Equitalia deve risarcire il danno morale e pagare le spese legali se emette una ‘cartella pazza’

La Corte di Cassazione, con ordinanza n. 7437 del 23 marzo 2017, ha stabilito che l’agente di riscossione è tenuto al pagamento delle spese legali e al risarcimento del danno morale nel caso in cui abbia emesso ruoli o cartelle, nonostante il contribuente avesse già ottenuto l’annullamento della pretesa impositiva nel processo tributario. Nel caso di specie, l’agente di riscossione, nonostante il giudicato favorevole al contribuente, non aveva provveduto a cancellare l’ipoteca ed anzi aveva illegittimamente dato inizio all’attività di recupero dell’asserito credito.

Leggi tutto...

Vietata la duplicazione risarcitoria mediante liquidazione del danno morale

La Corte di Cassazione 10.5.2016 n. 9371, ha statuito che “in armonia con il principio di liquidazione unitaria ed omnicomprensiva del danno non patrimoniale”, non è possibile liquidare autonomamente il danno morale, ma occorre applicare le Tabelle di Milano, con adeguata personalizzazione (che tenga conto delle sofferenze subite), nei limiti delle percentuali indicate nelle tabelle stesse.

La Suprema Corte, quindi, ribadisce quanto già esposto dalle Sezioni Unite 11.11.2008, n. 26972, che avevano precisato che il risarcimento del danno liquidato alla vittima di un fatto illecito deve comprendere tutti i pregiudizi non patrimoniali, tra cui anche il danno morale, del quale “non ne è consentita una autonoma liquidazione”.

Leggi tutto...

E’ legittima la liquidazione del danno morale in misura maggiore rispetto al conteggio come mera frazione del danno biologico

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 5691 del 23.3.2016, ha statuito che, stante la necessità di personalizzare il danno, il giudice di merito può discostarsi, nella liquidazione del danno morale, dalla quantificazione in base ad una frazione del danno biologico.

Nel caso di specie, la S.C. ha ritenuto corretta la sentenza della Corte d’Appello che aveva confermato la liquidazione del danno morale in misura maggiore rispetto alla frazione del danno biologico, in base a precisi elementi, indicati in motivazione, quali la giovane età del danneggiato (all’epoca del sinistro, minorenne), la particolarità della lesione (asportazione di un testicolo) ed il grado di sofferenza, anche futura, per le probabili ripercussioni sulla vita sessuale.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Torino
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milano
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Roma
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy
Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy