Call Us +39 011 55.84.111

Audiovisivo: la Commissione UE propone un aggiornamento della normativa

All’interno della strategia per il mercato unico digitale la Commissione Europea ha presentato, lo scorso 25 maggio, un pacchetto di riforma per l’aggiornamento della normativa nell’audiovisivo e per l’adozione di un nuovo approccio alle piattaforme online. L’obiettivo cui la Commissione mira è quello di riequilibrare, alla luce delle nuove sfide poste dal digitale e dai nuovi player, l’applicazione delle norme attualmente rivolte alle emittenti tradizionali nei confronti dei fornitori di video a richiesta e delle piattaforme per la condivisione di video, soprattutto per quanto riguarda protezione dei minori e tutela della creatività europea. Tra le principali novità proposte, anche un ruolo più incisivo per i regolatori audiovisivi e maggiore flessibilità per i limiti pubblicitari per emittenti televisive e fornitori a richiesta.

Link alla fonte

Leggi tutto...

Copyright: policies e soluzioni antipirateria dall’Osservatorio audiovisivo UE

L’Osservatorio europeo dell’audiovisivo ha appena pubblicato il Report dal titolo ‘Online copyright enforcement: policies and mechanisms’, che affronta la questione della pirateria audiovisiva, nell’era della riproduzione digitale e le soluzioni adottate a livello UE e nei principali Stati membri, come Regno Unito, Francia, Italia e Spagna.

Al centro del report, la trasformazione del settore, con il declino dei supporti fisici e l’ascesa dei servizi on demand e la pubblicità digitale, in crescita su dispositivi mobili e social network, che arricchisce le piattaforme illegali.

Link alla fonte

Leggi tutto...

Approvato il nuovo disegno di legge su cinema, audiovisivo e spettacolo

Il Consiglio dei Ministri ha approvato, su proposta del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo Dario Franceschini, il disegno di legge contenente la nuova "Disciplina del cinema, dell'audiovisivo e dello spettacolo". Tante le novità introdotte, soprattutto negli strumenti di sostegno pubblico all'industria del cinema e dell'audiovisivo, con l’istituzione di un “Fondo per lo sviluppo degli investimenti nel cinema e l'audiovisivo”. Previsto un aumento delle risorse disponibili di 150 milioni di euro (che porta il fondo ad un minimo di 400 milioni di Euro annui) e l’introduzione di un meccanismo virtuoso di autofinanziamento sul modello francese. Potenziati anche i tax credit per la produzione e la distribuzione cinematografica e audiovisiva, mentre il fondo di garanzia per le piccole e medie imprese, oltre al cinema, verrà esteso all’audiovisivo in genere. Tra i cambiamenti annunciati, sono inoltre previste più efficaci e trasparenti procedure sulle quote di investimento e programmazione in opere europee che devono rispettare emittenti televisive e fornitori on line e l’emanazione del “Codice dello spettacolo”, con delega al Governo per l’adozione dei provvedimenti necessari.  

Link alla fonte

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Torino
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milano
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Roma
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy
Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy