Call Us +39 011 55.84.111

Devono essere ammessi al voto i creditori privilegiati se la proposta concordataria ne prevede il pagamento in maniera dilazionata

La Cassazione, con la sentenza 22045 del 31 ottobre 2016, ha stabilito che nell’ambito del concordato fallimentare, che preveda il pagamento dilazionato, seppure in maniera integrale, dei creditori privilegiati, essi devono poter esprimere il proprio voto sulla proposta concordataria, essendo tale modalità di pagamento equivalente ad una soddisfazione non integrale del credito, in ragione della perdita economica che deriva dal ritardo con il quale i creditori conseguono le somme loro spettanti.

Sara Colli

Si occupa prevalentemente di diritto fallimentare e di diritto commerciale e societario.

Sito web: www.replegal.it/it/professionisti/tutti-i-soci/323-sara-colli.html

Torino
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milano
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Roma
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy
Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy