Stampa questa pagina

La Torino del 2025 ha una sola carta: l'innovazione

“Non potendo cambiare l’hardware, possiamo migliorare il software”. Battuta che per Davide Canavesio, amministratore delegato di Tne e di EnviPark, racchiude il senso di come Torino deve muoversi per cogliere le opportunità e le sfide del futuro. Anche se i fondi sono pochi.

Leggi l'intervista pubblicata su La Repubblica (TO) il 9 aprile 2015