Call Us +39 011 55.84.111

Una recente sentenza chiarisce le condizioni di accesso da parte del datore di lavoro all’account di posta aziendale del dipendente

In data 26 marzo 2019, il Tribunale di Roma, dopo aver ripercorso l’orientamento giurisprudenziale prevalente  italiano e quello della Corte Europea dei diritti dell’uomo, si è espresso in merito alla liceità e alle condizioni di accesso ai messaggi di posta elettronica  presenti nell’account di posta elettronica aziendale di un dipendente da parte del datore di lavoro e, conseguentemente, ha indicato a che condizioni i documenti tratti dalla corrispondenza via e-mail intercorsa sull’indirizzo aziendale in uso al dipendente e inoltrata/ricevuta dalla postazione d’ufficio sono utilizzabili dal datore di lavoro, sia ai fini della contestazione disciplinare che della prova in giudizio.  

Leggi tutto...

Il diritto di accesso dei dipendenti ai propri dati valutativi

di Chiara Agostini e Giacomo Pataracchia

Il fatto

Con l’ordinanza n. 32533 del 14 dicembre 2018 la Corte di Cassazione ha rigettato il ricorso proposto da una banca che aveva impedito ad un proprio dipendente, soggetto a sanzione disciplinare, di visionare gli atti antecedenti propedeutici alla sanzione nei quali erano incluse le valutazioni che lo riguardavano.

La banca, in particolare, giustificava il rifiuto all’accesso a tali documenti invocando, a propria difesa, la tutela della riservatezza aziendale e dei dati afferenti a terzi.

Leggi tutto...

Servizio televisivo, tutela dei dati personali e diritto all’immagine: il punto della Cassazione

Con ordinanza n. 16358 del 21 giugno 2018, la Corte di Cassazione ha confermato la sentenza di merito che aveva condannato l’editore di una rete televisiva al risarcimento del danno non patrimoniale in favore di un soggetto che, avvicinato da una complice della trasmissione, era stato ripreso nell’autovettura di quest’ultima dove era stato interpellato su comportamenti e opinioni attinenti alla sfera sessuale e, in assenza di un valido consenso al trattamento dei dati personali, aveva visto mandare in onda il relativo servizio.

Leggi tutto...

Il comunicato stampa del Consiglio dei Ministri annuncia l’approvazione, in esame preliminare, di un decreto legislativo che porterà all’armonizzazione della normativa italiana rispetto alle disposizioni del Regolamento UE 2016/679 (“GDPR”)

Il Consiglio dei Ministri tramite il proprio comunicato stampa del 21 marzo 2018 ha annunciato l’approvazione, in esame preliminare, di un decreto legislativo che, in attuazione dell’art. 13 della legge di delegazione europea 2016-2017 (legge 25 ottobre 2017, n. 163), introduce disposizioni per l’adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del Regolamento europeo 679/2016 (cd.  “GDPR”).

Leggi tutto...

Il team "data protection - privacy" dello studio R&P Legal collabora alla realizzazione della guida normativa “privacy-la nuova disciplina europea” del Sole 24 Ore

  • 07 February 2018 |
  • Pubblicato in News

Il Team Data Protection - Privacy dello Studio R&P Legal ha collaborato con otto professionisti alla realizzazione della Guida Normativa “Privacy-La Nuova Disciplina Europea” in edicola dal 6 febbraio. Un Instant Book di  128 pagine,  coordinato dagli Avvocati  Riccardo Sciaudone e Eleonora Caravà, che illustra le principali novità del Regolamento Europeo 2016/679 sulla protezione dei Dati Personali che andrà in vigore il prossimo 25 maggio 2018, il ben noto GDPR.

Alla pubblicazione, realizzata da quattordici autori, hanno collaborato gli avvocati di R&P Legal Chiara Rosanna Agostini, Piergiorgio Bonacossa,  Allegra Bonomo, Eleonora Caravà,  Angela Cataldi, Luca EgittoRiccardo Sciaudone e  Giuseppe Vaciago.

Aggiornata al 31 gennaio 2018 la Guida spazia da un glossario, alla sintesi delle principali novità introdotte dal GDPR, a casi specifici e con soluzioni operative, ad approfondimenti di tematiche  importanti per imprese e PA che vanno da Trasferimento dei Dato Personali Extra UE, alla Protezione dei Dati Personali fin dalla progettazione: by design e by default, alle Comunicazioni Elettroniche, al Diritto all’Oblio come strumento di tutela dell’identità personale, al trattamento dei dati genetici e biometrici nel settore sanitario, alle nuove regole per i datori di lavoro per effettuare  controlli in linea con la Privacy.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
magri
Socio
MilanoQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
vaciago
Of Counsel
MilanoQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
catalano
Collaboratore
MilanoQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
giovine
Collaboratore
TorinoQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
guastoni
Collaboratore
MilanoQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
pigozzi
Collaboratore
MilanoQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
racano2
Collaboratore
MilanoQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
valentini-valeria
Collaboratore
MilanoQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Torino
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milano
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Roma
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy
Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy