Call Us +39 011 55.84.111

Pubblicate le Linee Guida per l’applicazione della Legge Sapin II in Francia

L’Agenzia Francese Anticorruzione (“AFA”) ha pubblicato le Linee Guida per l’applicazione della Legge Sapin II che, come noto, ha introdotto l’obbligo di adottare dei compliance program - assimilabili ai Modelli Organizzativi di cui al D. Lgs. 231/2001 - per le imprese francesi d’oltremare e per le società straniere che esercitano tutte o alcune delle loro attività sul territorio francese.

Leggi tutto...

Linee Guida per la regolamentazione delle modalità di mantenimento dei figli nelle cause di diritto familiare

Il Consiglio Nazionale Forense ha approvato le Linee Guida in materia di mantenimento della prole con particolare riguardo alle c.d. spese straordinarie.

In caso di mancato accordo tra i genitori, le spese saranno così qualificate:

tra le spese comprese nell’assegno di mantenimento vi sono:

  • abbigliamento;
  • materiale scolastico di cancelleria;
  • mensa;
  • ricarica cellulare;
  • trasporto urbano (tessera autobus e metro);

tra le spese extra assegno obbligatorie, per le quali non è richiesto l’accordo tra i genitori vi sono:

  • libri scolastici;
  • spese sanitarie urgenti;
  • spese ortodontiche e sanitarie effettuate tramite SSN in difetto di accordo sulla terapia con uno specialista privato;

tra le spese extra assegno, per le quali occorre il consenso di entrambi i genitori vi sono:

  • ripetizioni;
  • viaggi di istruzione;
  • corsi di musica, disegno e pittura;
  • attività sportiva compresa l’attrezzatura necessaria;
  • visite mediche specialistiche;
  • cicli di psicoterapia e logopedia;
  • organizzazione di ricevimenti, celebrazione e festeggiamenti dedicati ai figli.

 

Leggi tutto...

Gravi illeciti professionali: aggiornate le linee guida ANAC

L’Autorità Nazionale Anticorruzione ha aggiornato le Linee guida di attuazione del Codice dei contratti pubblici recanti «Indicazione dei mezzi di prova adeguati e delle carenze nell’esecuzione di un precedente contratto di appalto che possano considerarsi significative per la dimostrazione delle circostanze di esclusione di cui all’art. 80, comma 5, lett. c) del Codice». In sede di aggiornamento l’Autorità ha tenuto conto delle modifiche normative apportate dal decreto correttivo del Codice dei contratti pubblici, nonché delle osservazioni e richieste di chiarimenti pervenute dalle Stazioni Appaltanti e dagli operatori economici.

In particolare, l’esigenza di intervenire sul testo delle Linee guida è sorta in esito alla modifica del comma 10 dell’art. 80 del Codice, che integra la prima parte della norma specificando che «Se la sentenza di condanna definitiva non fissa la durata della pena accessoria della incapacità di contrattare con la pubblica amministrazione, ovvero non sia intervenuta riabilitazione, tale durata è pari a cinque anni salvo che la pena principale sia di durata inferiore e, in tale caso è pari alla durata della pena principale e a tre anni, decorrenti dalla data del suo accertamento definitivo, nei casi di cui ai commi 4 e 5 ove non sia intervenuta sentenza di condanna».

Leggi tutto...

Servizi e forniture infungibili, le linee Guida dell’ANAC

L’Autorità Nazionale Anticorruzione ha pubblicato le linee guida n. 8 aventi ad oggetto il “Ricorso a procedure negoziate senza previa pubblicazione di un bando nel caso di forniture e servizi ritenuti infungibili”. L’ANAC ha osservato un esteso ricorso a tale procedure derogatorie rispetto alle ordinarie procedure previste dal Codice dei contratti; ciò soprattutto in settori quali quello sanitario, informatico e della manutenzione e dell’acquisto di materiali di consumo per determinate forniture. L’Autorità ha indicato le modalità da seguire per accertare l’effettiva infungibilità di un bene o di un servizio, gli accorgimenti che le stazioni appaltanti devono adottare per evitare di trovarsi in situazioni in cui le decisioni di acquisto in un certo momento vincolino le decisioni future (fenomeno c.d. del lock-in), le condizioni che devono verificarsi affinché si possa legittimamente ricorrere alle procedure suddette.

Link alla fonte

Leggi tutto...

Colpa e responsabilità medica: in vigore la legge che ha introdotto il nuovo art. 590 sexies c.p.

La l. 8 marzo 2017 n. 24 in vigore dal 1 aprile 2017 (recante “Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie”) ha previsto, tra l’altro, l’inserimento nel codice penale dell’art. 590 sexies. In relazione ai reati di omicidio colposo e lesioni personali colpose commessi nell’esercizio della professione sanitaria, la nuova norma stabilisce che “qualora l’evento si sia verificato a causa di imperizia, la punibilità è esclusa quando sono rispettate le raccomandazioni previste dalle linee guida come definite e pubblicate ai sensi di legge ovvero, in mancanza di queste, le buone pratiche clinico-assistenziali, sempre che le raccomandazioni previste dalle predette linee guida risultino adeguate alle specificità del caso concreto”.

Leggi tutto...

Nuovo Codice Appalti, approvate le Linee Guida su contratti sottosoglia, indagini di mercato ed elenchi operatori

Pubblicate le Linee Guida di attuazione del nuovo codice degli appalti pubblici (D. Lgs. 18 aprile 2016, n. 50), recanti “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici”. Il provvedimento approvato dall’ANAC è stato redatto ai sensi dell’art. 36, comma 7, del nuovo codice degli appalti pubblici, che affida all’Autorità la definizione delle modalità di dettaglio per supportare le stazioni appaltanti nelle attività relative ai contratti di importo inferiore alla soglia di rilevanza europea e migliorare la qualità delle procedure, delle indagini di mercato nonché la formazione e gestione degli elenchi degli operatori economici.

Link alla fonte

 

Leggi tutto...

Nuovo Codice Appalti, approvate le linee guida sull’offerta economicamente più vantaggiosa

Pubblicato il testo definitivo delle Linee Guida n. 2 di attuazione del nuovo codice degli appalti pubblici (D. Lgs. 18 aprile 2016, n. 50), recanti “Offerta economicamente più vantaggiosa” (OEPV).

Il provvedimento approvato dall’ANAC fornisce indicazioni operative per il calcolo dell’OEPV, soprattutto per quanto concerne la scelta del criterio di attribuzione dei punteggi per i diversi elementi qualitativi e quantitativi che compongono l’offerta e la successiva aggregazione dei punteggi.

Link alla fonte

Leggi tutto...

Nuovo Codice Appalti, approvate le prime linee guida sui servizi di architettura e ingegneria

Pubblicato il 21 settembre 2016 il testo definitivo delle Linee Guida n. 1 di attuazione del  nuovo codice degli appalti pubblici (D. Lgs. 18 aprile 2016, n. 50), recanti  “Indirizzi generali   sull’affidamento dei servizi attinenti  all’architettura e all’ingegneria”.

Il provvedimento approvato dall’ANAC delinea l’inquadramento normativo e i principi generali rilevanti in materia e detta altresì le indicazioni operative e le modalità per l’affidamento dei servizi citati.

 

 

Link alla fonte

Leggi tutto...

La nuova disciplina del soccorso istruttorio nel nuovo codice degli appalti

Con la sentenza 14 luglio 2016 n. 1423 il TAR per la Lombardia Milano, Sez. I, ha chiarito che la nuova disciplina del soccorso istruttorio in materia di appalti pubblici, prevista dal nuovo codice degli appalti all’art. 83, comma 9, non prevede più l’obbligo del pagamento della sanzione nel caso di mancata regolarizzazione.

In tale parte, quindi, la norma risulta del tutto conforme alle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE.

Leggi tutto...

Linee guida ANAC per contratti pubblici sottosoglia

L’Autorità Nazionale Anticorruzione ha pubblicato la proposta di Linee Guida relativa a “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici”.

In considerazione della rilevanza generale delle determinazioni assunte, l’Autorità ha deliberato di acquisire, prima dell’approvazione del documento definitivo, il parere del Consiglio di Stato e delle competenti Commissioni del Senato della Repubblica e della Camera dei Deputati.

Gli elementi chiave sul sottosoglia sono:

  • rotazione degli inviti e composizione degli elenchi trasparente, sopra la soglia di 40mila euro e fino a un milione;
  • confronto di almeno due preventivi negli affidamenti diretti sotto i 40mila euro;
  • obbligo di motivare la scelta di passare dalla trattativa privata sopra il limite di 500mila euro.

Link alla fonte

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Torino
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milano
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Roma
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy
Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy