Call Us +39 011 55.84.111

Da oggi appalti solo online. Ricorsi per gare su carta

Da oggi, 18 ottobre 2018, tutte le gare di appalto in Italia diventano interamente telematiche. L’attestazione dei requisiti per l’accesso alle procedure, tramite il Documento di Gara Unico Europeo (DGUE), le richieste di partecipazione, le comunicazioni tra concorrenti e stazioni appaltanti e le offerte degli operatori economici devono diventare tutte elettroniche.

Leggi tutto...

Sul principio di rotazione negli appalti sotto-soglia di forniture e servizi

Con sentenza del 2 ottobre 2018 n. 1412 il Tar Puglia, Lecce, ha aderito all’orientamento secondo cui sussiste l’esigenza di evitare il consolidamento di rendite di posizione in capo al gestore uscente (la cui posizione di vantaggio deriva soprattutto dalle informazioni acquisite durante il pregresso affidamento), con la conseguenza che l’invito all’affidatario uscente riveste carattere eccezionale e deve essere adeguatamente motivato, avuto riguardo al numero ridotto di operatori presenti sul mercato, al grado di soddisfazione maturato a conclusione del precedente rapporto contrattuale ovvero all’oggetto e alle caratteristiche del mercato di riferimento.

Leggi tutto...

Rinnovo o proroga del contratto pubblico di appalto

Con sentenza del 10 settembre 2018 n. 9212 il TAR Lazio, Roma, Sez. II Bis ha affermato che  in materia di rinnovo o proroga dei contratti pubblici di appalto di servizi non vi è alcuno spazio per l’autonomia contrattuale delle parti in quanto vige il principio inderogabile, fissato dal legislatore per ragioni di interesse pubblico, in forza del quale, salve espresse previsioni dettate dalla legge in conformità della normativa comunitaria, l’amministrazione, una volta scaduto il contratto, deve, qualora abbia ancora la necessità di avvalersi dello stesso tipo di prestazioni, effettuare una nuova gara pubblica.

Leggi tutto...

Il soccorso istruttorio nel nuovo Codice degli Appalti pubblici

Il nuovo Codice degli Appalti pubblici esclude la sanabilità mediante il soccorso istruttorio degli elementi dell’offerta tecnica e economica.

E’ il principio affermato dal Tribunale Amministrativo Regionale per la Liguria con la recentissima sentenza del 28 febbraio 2017 n. 145.

Il Tribunale ha precisato che l’art. 83, comma 9, d.lgs. 50/16 è significativamente differente da quella omologa di cui all’art. 46, comma 1 – ter del d.lgs. 163/06 previgente.

La norma previgente, infatti, ammetteva il soccorso istruttorio anche rispetto all’offerta con l’unico limite costituito dalla previsione di cui all’art. 46, comma 1 – bis laddove, facendo riferimento all’incertezza assoluta sul contenuto o sulla provenienza dell’offerta, escludeva la possibilità di sanare ex post mediante il soccorso istruttorio quelle mancanze, incompletezze o irregolarità dell’offerta che avessero determinato incertezza sul contenuto o sulla provenienza dell’offerta.

La nuova norma esclude in radice la possibilità di operare mediante il soccorso istruttorio in favore di elementi afferenti l’offerta.

Leggi tutto...

Nuovo Codice Appalti: lo schema del decreto correttivo

Venerdì scorso, 10 febbraio, il Ministro delle Infrastrutture ha portato in Consiglio dei ministri una prima informativa sul testo dello schema del decreto correttivo del nuovo codice degli appalti. Successivamente all’approvazione preliminare, lo schema di decreto sarà inviato al parere della Conferenza Stato Regioni, del Consiglio di Stato, e delle competenti commissioni parlamentari. Lo schema di decreto si compone di 84 articoli e prevede importanti novità in tema, tra l’altro, di subappalto, appalto integrato, rating di impresa, qualificazione, soccorso istruttorio, clausola sociale.

Leggi tutto...

Nuovo Codice Appalti: Soccorso istruttorio per incompletezza dell’offerta di gara

Con la recente sentenza del 30 gennaio 2017 n. 641 il Tribunale Amministrativo per la Campania ha  affermato che l’istituto del c.d. soccorso istruttorio non è applicabile nel caso in cui il concorrente ad una gara pubblica, in relazione alla quale la lex specialis aveva previsto l’invio telematico delle offerte, abbia trasmesso il file contenente il modello di dichiarazione di offerta economica illeggibile.

Il Tribunale ha affermato l’obbligo di estromettere dalla gara il concorrente, essendosi in presenza di un’ipotesi di “incertezza assoluta sul contenuto o sulla provenienza dell'offerta, per difetto di sottoscrizione o di altri elementi essenziali”.

Link alla fonte

Leggi tutto...

Nuovo Codice Appalti: omessa indicazione della terna di subappaltatori e soccorso istruttorio a pagamento

Con recente sentenza del 29 dicembre 2016 n. 1790 il Tribunale Amministrativo per la Lombardia, Sezione Staccata di Brescia, ha affermato che ai sensi dell’art. 105, comma 6, del nuovo Codice dei contratti pubblici, non deve essere esclusa dalla gara l’impresa che ha indicato nell’offerta di volersi avvalere del subappalto ma che, in violazione della disciplina introdotta dal Codice, non ha indicato una terna di subappaltatori, trattandosi di irregolarità essenziale ma sanabile con il c.d. soccorsi istruttorio oneroso ex art. 83, comma 9, dello stesso Codice. La pronuncia è interessante perché costituisce la prima interpretazione resa dalla giurisprudenza sugli effetti della mancata indicazione della terna dei subappaltatori.

Leggi tutto...

La nuova disciplina del soccorso istruttorio nel nuovo codice degli appalti

Con la sentenza 14 luglio 2016 n. 1423 il TAR per la Lombardia Milano, Sez. I, ha chiarito che la nuova disciplina del soccorso istruttorio in materia di appalti pubblici, prevista dal nuovo codice degli appalti all’art. 83, comma 9, non prevede più l’obbligo del pagamento della sanzione nel caso di mancata regolarizzazione.

In tale parte, quindi, la norma risulta del tutto conforme alle direttive 2014/23/UE, 2014/24/UE e 2014/25/UE.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Torino
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milano
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Roma
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy
Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy