Call Us +39 011 55.84.111

Editoriale R&P Magazine, Maggio 2012

Una nuova newsletter? Un nuovo appesantimento del mio sistema di posta elettronica? Posso capire che le prime reazioni al ricevimento di questo magazine potranno essere di questo tenore. Perché stupirci? Siamo tutti bombardati quotidianamente da informazioni, non tutte rilevanti, che ci obbligherebbero a stare davanti al computer per molte ore della giornata soltanto per leggere tutto quanto ricevuto.
Allora perché entrare su un terreno di gioco già affollato e in cui l’utente fa fatica a selezionare l’utile dall’inutile? Perché ci siamo resi conto che in un’area così nuova, così innovativa ma nello stesso tempo così complessa e sconosciuta come è il mondo della Rete, possa essere necessario aprire una finestra di discussione. Un luogo dove fare dell’aggiornamento, della formazione, ma anche e soprattutto dove aprire dei confronti su varie questioni di diritto che toccano gli stessi punti fondanti del nostro stare insieme. Una pausa di riflessione salutare per capire meglio il contesto in cui operiamo tra off line e on line.
Assistiamo proprio in questi giorni alla mirabolante quotazione in Borsa di Facebook (oltre 100 miliardi di dollari) la più grande quotazione nella storia di internet, più rilevante di quella di Google.
Sulla rete gli operatori si stanno, peraltro, combattendo in tutti i paesi con modelli di business che giocano sul filo del rasoio delle normative nazionali ed internazionali che tutelano il copyright e la privacy.
La nostra responsabilità è quella di seguire questa straordinaria evoluzione tecnologica e questi talentuosi giovani imprenditori americani, senza pregiudizi, senza atteggiamenti snobistici ingiustificati, ma con l’attenzione di chi non si adegua bovinamente al “bello-perché-è-nuovo” in ogni caso! ma di chi vigila, con attenzione, sul contenuto della Rete, sui suoi strumenti, sulle sue straordinarie opportunità operative ma nell’ambito di regole del gioco possibilmente chiare e condivise. Insomma, un tentativo di coniugare il mondo della dottrina e della giurisprudenza dell’off line (di cui non possiamo dimenticarci né perdere dei “pezzi”) con il rutilante mondo della nuova dottrina e giurisprudenza dell’on line.
Questa è la sfida di questo nostro mini-magazine che speriamo possa contribuire a fermare un attimo “le vostre macchine”, a rimpossessarvi in modo proattivo del vostro cervello e ragionarci sopra, con saggezza, spirito innovativo e progettualità sana, prospettica e legittima.
A Lorenzo Attolico, che ha avuto l’idea e si è assunto la responsabilità della prima direzione, un grande ringraziamento per lo sforzo messo in campo e un grande augurio di vincere questa affascinante sfida.

Riccardo Rossotto

Riccardo Rossotto

Riccardo Rossotto è il Senior Partner di R&P Legal. Ha svolto la sua attività professionale su tutto il territorio nazionale, specializzandosi in materia di diritto industriale, societario e commerciale.

Website: www.replegal.it/it/cerca-i-professionisti/130-riccardo-rossotto.html

Turin
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milan
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Rome
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy
Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy