Call Us +39 011 55.84.111

AGCM – Proc. C12148 – Acquisizione da parte di Finarvedi del controllo esclusivo di Paloma – Opportunità di presentare osservazioni

I. Premessa

In data odierna (i.e. 23 gennaio 2018), l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (l’”Autorità” o l’”AGCM”) ha pubblicato sul proprio sito Internet[1] l’avviso concernente l’acquisizione, da parte della società Finarvedi S.p.A., holding del gruppo Arvedi, del controllo esclusivo della società Paloma S.r.l..

Con riferimento all’acquisizione in commento (l’“Operazione”), va da subito detto che l’Operazione interessa il mercato della produzione e vendita dei prodotti siderurgici in acciaio: settore, questo, già nel mirino dell’Autorità[2].

II. Descrizione dell’Operazione

Ai sensi della disciplina antitrust, l’Operazione si configura come una concentrazione assoggetta all’obbligo di notifica preventiva alla competente autorità di concorrenza che, nel caso di specie, è l’AGCM.

Come noto, infatti, ai sensi dell’art. 16 della legge 10 ottobre 1990, n. 287 (la “Legge n. 287/90”), le concentrazioni devono essere preventivamente comunicate all'AGCM qualora:

  • il fatturato totale realizzato a livello nazionale dall'insieme delle imprese interessate sia superiore a 492 milioni di euro; e
  • il fatturato totale realizzato individualmente a livello nazionale da almeno due delle imprese interessate sia superiore a 30 milioni di euro.

In altri termini, laddove le parti coinvolte nell’operazione abbiano fatturati tali da superare le soglie poc’anzi citate e l’operazione in questione determini un cambio di controllo nell’assetto societario della società target, allora l’operazione va notificata all’Autorità al fine di consentire a quest’ultima di verificare se, sul mercato di riferimento, si determina la costituzione di una posizione dominante o un suo rafforzamento.

III. L’opportunità per i concorrenti e per i terzi interessati di presentare osservazioni

In considerazione del fatto che l’Operazione si qualifica come concentrazione rilevante, ai sensi antitrust, per il mercato e la concorrenza, l’avviso pubblicato sul sito istituzionale dell’AGCM consente a tutti gli interessati, ivi inclusi i concorrenti, di conoscere dell’Operazione e di presentare osservazioni in merito.

In tal modo, i concorrenti e i terzi interessati hanno la possibilità di illustrare all’AGCM il proprio punto di vista in merito all’Operazione, alla struttura concorrenziale del mercato, all’eventuale cambiamento che l’Operazione determinerà sul mercato in questione e agli effetti pro- o anti-competitivi cui l’Operazione darà vita, contribuendo così ad una più corretta valutazione dell’impatto che detta Operazione avrà sui mercati di riferimento.

IV. Conclusioni

Laddove la Sua Società fosse interessata a presentare osservazioni, e dunque a contribuire al procedimento in essere, questa potrebbe esercitare detta facoltà presentando memorie o atti scritti all’Autorità entro e non oltre il 30 gennaio 2018.

 

 


Note

[1] Si rinvia alla lettura della pagina web http://www.agcm.it/avvisi/9125-c12148-acquisizione-da-parte-di-finarvedi-s-p-a-del-controllo-esclusivo-di-paloma-s-r-l.html.

[2]    Cfr. AGCM, provv. 26686 del 19/07/2017, proc. I742 - TONDINI PER CEMENTO ARMATO, in Boll. 30/2017.


Avv. Riccarco Sciaudone e Avv. Eleonora Caravà

Link alla fonte

 

Riccardo Sciaudone

Riccardo è esperto in diritto dell’Unione europea, diritto della concorrenza (nazionale ed europeo) e diritto internazionale. Si occupa anche di questioni legate al diritto della tutela dei dati personali.

Website: www.replegal.it/it/professionisti/tutti-i-soci/475-riccardo-sciaudone

Turin
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milan
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Rome
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy
Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy