Call Us +39 011 55.84.111

Il medico risponde anche quando causa l’anticipazione del danno alla salute che si sarebbe comunque verificato

La Suprema Corte, con sentenza 7.2.2017, n. 3136, ha cassato con rinvio la sentenza della Corte d’Appello, che aveva escluso la risarcibilità del danno patito dal paziente, in quanto si sarebbe comunque verificato, stante la patologia di cui era affetto il soggetto.

La Suprema Corte ha ribadito, invece, che il nesso di causalità può esistere anche tra il fatto e l’accelerazione dell’evento e non solo tra il fatto e l’evento dannoso (tale principio era già stato espresso in tema di evento morte, con sentenza 27.11.2012 n. 20996).

Pertanto, è necessario che il Giudice valuti che il fatto non abbia “minimamente accelerato” l’evento dannoso.

Cristiano Principe

Svolge la propria attività nell’ambito del diritto civile giudiziale e stragiudiziale.

Website: www.replegal.it/it/professionisti/tutti-i-collaboratori/212-cristiano-principe.html

Turin
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milan
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Rome
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy
Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy