Call Us +39 011 55.84.111

Il passeggero trasportato che ha subito danni per un sinistro stradale può invocare la responsabilità dell’assicurazione del vettore anche se l’altra auto rimane ignota

Con sentenza n. 16477 del 5 luglio 2017, la III sezione della Corte di Cassazione ha stabilito che la persona trasportata su un veicolo a motore, che abbia subito danni in conseguenza di un sinistro stradale, può invocare la responsabilità dell’assicuratore del vettore anche se il sinistro sia determinato da uno scontro in cui sia rimasto coinvolto un veicolo non assicurato o non identificato.

Secondo la Suprema Corte, il nuovo Codice delle Assicurazioni (in particolare l’art. 141) – che ha introdotto l’azione diretta del terzo trasportato danneggiato a seguito di sinistro – deve trovare applicazione qualunque sia il titolo in base al quale è effettuato il trasporto e a prescindere dall’esistenza di due veicoli entrambi dotati di regolare assicurazione privata.

 

Read more...

Non può liquidarsi il danno da fermo tecnico del veicolo se non vi è prova del danno emergente o del lucro cessante

Con sentenza n. 13718 del 31 maggio 2017, la III sezione della Corte di Cassazione, con un repentino cambio del precedente orientamento, ha stabilito che il danno derivante dall’indisponibilità di un veicolo durante il tempo necessario per la riparazione, deve essere dimostrato da chi ne invoca il risarcimento, il quale deve provare la perdita subita dal suo patrimonio in conseguenza della spesa sostenuta per ottenere un mezzo sostitutivo (danno emergente) oppure il mancato guadagno derivante dalla rinuncia forzata ai proventi che avrebbe conseguito con l’uso del veicolo (lucro cessante).

La nozione di danno in re ipsa, precedentemente applicabile al danno da fermo tecnico secondo l’orientamento più risalente, deve considerarsi estranea al nostro ordinamento.

Read more...

Un ostacolo sulla carreggiata non esclude il concorso di colpa del conducente imprudente nella causazione del sinistro

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 22605 del 8 novembre 2016, ha stabilito che non può attribuirsi la responsabilità del sinistro stradale unicamente alla presenza sulla carreggiata di un oggetto anomalo, allorquando anche il conducente del veicolo abbia commesso un’imprudenza durante la guida.

Nel caso di specie, il conducente del veicolo guidava a velocità eccessiva ed aveva ‘tagliato’ una curva a visuale non libera, trovandosi così all’improvviso davanti ad una grossa sponda metallica che non è stato in grado di evitare, perdendo il controllo della vettura e finendo per capovolgersi. Secondo la Suprema Corte, pertanto, è impossibile negare ogni rilevanza al comportamento del conducente, che integra un concorso causale, il cui riparto percentuale va affidato alla decisione del giudice di merito.

Read more...

Il mancato o ritardato indennizzo del veicolo danneggiato da parte dell’assicurazione determina il lucro cessante in favore dell’impresa

Le Corte di Cassazione, con sentenza n. 8056 del 21.4.2016, ha stabilito che il mancato tempestivo indennizzo da parte della compagnia assicurativa fa scattare il lucro cessante in favore dell’impresa proprietaria del mezzo danneggiato, qualora l’omesso risarcimento ha impedito all’imprenditore di acquistare un nuovo mezzo di lavoro, bloccando l’attività commerciale.

Il danno da lucro cessante può essere liquidato anche in via equitativa, ove risulti provata la qualità di imprenditore commerciale.

Read more...

L’assicurazione copre il sinistro anche se il disabile guidava un’auto non modificata ad hoc

Le Corte di Cassazione, con sentenza n. 6403 del 1.4.2016, ha stabilito che l’assicurazione copre l’incidente del disabile anche se il veicolo sul quale egli viaggiava è privo degli adattamenti previsti.

Secondo la Suprema Corte, infatti, in tema di assicurazione della responsabilità civile, derivante dalla circolazione di veicoli a motore, la previsione di una clausola di esclusione della garanzia per i danni cagionati dal conducente “non abilitato alla guida” è idonea ad escludere l’operatività della polizza solo in caso di assoluto difetto di patente.

Read more...
Subscribe to this RSS feed

Turin
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milan
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Rome
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy
Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy