Call Us +39 011 55.84.111

Aggiornamento di un articolo online: il Garante dice no all’utilizzo di una postilla in calce alla notizia

Con Provvedimento n. 430/2016, il Garante Privacy si è pronunciato in relazione all’aggiornamento dei dati personali di un cittadino presenti in un articolo di cronaca giudiziaria pubblicato da un noto quotidiano nazionale online. Con tale pronuncia – nata da una controversia avente ad oggetto il diritto di aggiornamento dei dati personali di cui all’art. 7 del Codice Privacy - tale autorità ha, da un lato, ribadito l’esigenza di “garantire, a salvaguardia dell’attuale identità del soggetto coinvolto, la contestualizzazione e l’aggiornamento della notizia di cronaca” (cfr. Cass. 5525/2012) e, dall’altro, precisato che l’inserimento di una postilla in calce alla notizia non rappresenta una modalità adeguata a rendere immediatamente percepibile al lettore l’evoluzione delle vicende giudiziarie cui l’interessato è stato coinvolto, essendo a tal fine necessario rendere chiaro, sin nel titolo e nelle anteprime della notizia stessa, l’aggiornamento dei dati personali.

Link alla fonte

Read more...

Protezione dei dati personali e trasparenza amministrativa: la Cassazione ne ridefinisce i confini

Con sentenza n. 20615/2016, la Corte di Cassazione si è pronunciata in relazione al controverso rapporto tra la protezione dei dati personali e la tutela della trasparenza amministrativa. In tale pronuncia – in cui la Suprema Corte ha ritenuto lecito il trattamento dei dati personali di 3 cittadini effettuato dal Comune di Marsala mediante pubblicazione online di alcune delibere - tale autorità ha, dapprima, precisato che la diffusione di dati personali è lecita se prevista da una norma di legge o da un regolamento e, successivamente, ritenuto che la mera indicazione del nome e del cognome degli interessati non rende tali soggetti “identificabili”, ai sensi dell’art. 4 del Codice Privacy, ove non associata ad altri elementi identificativi degli stessi (quali data e luogo di nascita, residenza ecc.) e seguita da apposite operazioni di ricerca. Per la Corte di Cassazione, inoltre, il dato personale relativo ad un infortunio non è informazione idonea a rivelare lo stato di salute dell’interessato e non rientra, pertanto, nella definizione di dato sensibile di cui al Codice Privacy.

Link alla fonte

Read more...
Subscribe to this RSS feed

Turin
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milan
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Rome
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy
Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy