Call Us +39 011 55.84.111

Bollettini SIAE

autore:

Roberta Avarello

Il Tribunale di Bologna, con sentenza emessa in data 28 febbraio 2012, ha stabilito che i bollettini SIAE, qualora rechino la sottoscrizione dell’autore e dell’editore, siano idonei ad integrare la prova scritta richiesta dall’art. 110 legge 22 aprile 1941 n. 633 dell’avvenuta trasmissione dei soli diritti di sfruttamento fonomeccanico e pubblica esecuzione dell’opera musicale dichiarata oggetto del mandato conferito alla SIAE, implicando essi indefettibilmente l’esistenza di un contratto di edizione.
Tribunale Bologna 28 febbraio 2012.pdf

Commento
Con la sentenza in oggetto, il Tribunale di Bologna ha affrontato un tema molto discusso in giurisprudenza ovvero la legittimità del bollettino di dichiarazione SIAE ad essere considerato quale prova della cessione dei diritti di utilizzazione economica dell’opera musicale oggetto di mandato. Ciò che rende degna di nota la predetta sentenza è l’aver specificato che il bollettino SIAE integra la prova scritta ex art. 110 Legge 22 aprile 1941 n. 633 esclusivamente della cessione dei diritti di sfruttamento fonomeccanico e di pubblica esecuzione dell’opera musicale, diritti che, come è noto, sono gestiti dalla SIAE stessa. Ne consegue che la cessione tutti gli altri diritti di utilizzazione economica (sincronizzazione e stampa) deve essere provata attraverso un atto scritto diverso dal bollettino in questione. (R.A.)

Turin
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milan
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Rome
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy
Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy