Call Us +39 011 55.84.111

Gli avvocati Vaciago e Giordano relatori “telematici” del Master Universitario di primo livello per esperti in responsabilità da reato degli enti ex D. Lgs. 231/2001

Gli avvocati Giuseppe Vaciago e Marco Tullio Giordano sono tra i relatori del primo Master Universitario di primo livello per esperti in Responsabilità da reato degli enti ex D. Lgs. 231/2001, organizzato dall’Università Telematica Giustino Fortunato, in collaborazione con la Rivista 231. Le lezioni, tenute da professori, magistrati e professionisti della materia, consistono in specifici video che compongono una selezione degli interventi ai “Tavoli 231”, il percorso formativo d’eccellenza nel settore della compliance, organizzato dall’Ufficio Studi della nota Rivista 231.

Link alla fonte

Read more...

La Corte di Cassazione si pronuncia sulla presunta responsabilità dei membri dell’Organismo di Vigilanza

Esclusa la responsabilità penale dell’Organismo di Vigilanza ex D. Lgs. 231/2001 per non aver portato a conoscenza del Consiglio di Amministrazione le asserite manchevolezze in materia di prevenzione degli infortuni sul lavoro nell’ambito di alcuni cantieri navali.

Secondo la Sezione I penale della Corte di Cassazione, infatti, sarebbe difficile ipotizzare una responsabilità in capo ai componenti dell’O.d.V. per non aver adottato le cautele che le situazioni di pericolo avrebbero richiesto nel caso oggetto del suo esame.

In questo modo la Suprema Corte ha aderito alla dottrina prevalente che esclude la configurabilità di un obbligo giuridico di impedire il reato altrui da parte dell’O.d.V., quale organo preposto alla valutazione dell’architettura astratta dei presidi e dei controlli adottati dalla Società.

Read more...

Responsabilità 231 per il reato commesso dalla società incorporata

La sesta Sezione della Corte di Cassazione - chiamata a pronunciarsi sul riscorso presentato dalla Società Saipem S.p.a., condannata per il reato di corruzione internazionale commesso dalla Società incorporata Snamprogetti S.p.a., prima della incorporazione - ha ribadito che il fenomeno della fusione non produce l’estinzione delle società fuse o incorporate che continuano ad esistere come soggetti unificati con il soggetto risultante dalla fusione o incorporazione. Conseguentemente, quest’ultimo risponde dei reati dei quali erano responsabili gli enti partecipanti alla fusione. Del resto, le operazioni di due diligence offrono alla società incorporante le garanzie per essere consapevole dei rischi nell’acquisire una società “attinta da illeciti amministrativi”.

Link alla fonte

Read more...

Istituita una commissione per la riforma del D. Lgs. 231/2001

A quindici anni dall’entrata in vigore del D. Lgs. 231/2001, il Ministro della Giustizia e il Ministro dell’Economia e delle finanze hanno costituito una Commissione per la modifica del Decreto recante la “Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica”.

La Commissione ha il compito di rilanciare le politiche di prevenzione e di formulare proposte per la modifica della normativa, con l’obiettivo di contrastare la criminalità economica.

Al contempo, l’associazione dei componenti degli Organismi di Vigilanza (“AODV”) ha pubblicato una “Proposta di riforma del D. Lgs. 8 giugno 2001 n. 231” elaborata all’esito di un percorso di studio e ricerca che ha coinvolto professionisti operanti in diversi ambiti di attività.

Link alla fonte

Read more...

Piano Nazionale Anticorruzione: aggiornamento 2015

Con determinazione del 28 ottobre 2015, il Consiglio dell’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) ha approvato l’Aggiornamento per il 2015 del Piano Nazionale Anticorruzione (PNA) 2013 – 2016.

Con tale intervento l’ANAC ha voluto offrire, da un lato, degli strumenti per il miglioramento della qualità dei piani anticorruzione adottati dalle pubbliche amministrazioni e, dall’altro, delle risposte alle richieste di chiarimenti pervenute dagli operatori del settore.

La valutazione - condotta su un campione di 1911 amministrazioni pubbliche e conclusasi lo scorso luglio - ha rilevato, infatti, una grave carenza dei piani anticorruzione adottati per il primo triennio.

Link alla fonte

Read more...

Dispositivi medici e diagnostica in vitro: in arrivo un nuovo Codice Etico europeo?

MedTech Europe riunisce associazioni del settore della tecnologia medica in Europa ed è attualmente costituita da Eucomed, che rappresenta il settore dei dispositivi medici, e dall’EDMA, associazione per il settore della diagnostica in vitro. Nel 2014 le due associazioni, per rafforzare il loro impegno a rispettare standard etici sempre più elevati, hanno iniziato una revisione dei rispettivi Codici Etici con l’obiettivo di arrivare alla stesura di un unico Codice in comune: MedTech Europe Code of Ethical Business Practice, che sarà prossimamente sottoposto ai membri delle due associazioni per l’approvazione finale.

Link alla fonte

Read more...
Subscribe to this RSS feed

Turin
R&P Legal
Via Amedeo Avogadro, 26
10121, Torino - Italy
Milan
R&P Legal
Piazzale Luigi Cadorna, 4
20123, Milano - Italy
Rome
R&P Legal
Via Emilia, 86/90
00187, Roma - Italy
Busto Arsizio
R&P Legal
Via Goito, 14
21052, Busto Arsizio (VA) - Italy
Aosta
R&P Legal
Via Croce di Città, 44
11100, Aosta - Italy
Bergamo
R&P Legal
Viale Vittorio Emanuele II, 12
24121, Bergamo - Italy